Foldscope: 50 cent per 2000 ingrandimenti

foldscope in funzioneSi sa che scienza e tecnologia compiono senza sosta passi da gigante ma, è proprio il caso di dirlo, per una volta  il passo è stato di qualche micrometro ed è costato circa 50 centesimi di dollaro. A tanto ammonta il costo di produzione di un Foldscope, un microscopio decisamente poco ingombrante, effettivamente economico ma eccezionalmente funzionante. L'idea nasce   all'università di Stanford, quando Manu Pakrash ha un'epifania: rendere economicamente accessibile la possibilità di ingrandire un campione fino a 2100 volte, montando Continua a leggere

Un Raspberry per un Cloud... Sicurezza prego!

sicurezza cloudAvere un cloud a casa propria ha certamente i suoi vantaggi, ma potrebbe comportare una serie di fastidi, neanche tanto piccoli, se non gli si garantisce un minimo di sicurezza... Per la maggior parte si tratta di buone pratiche e semplici impostazioni, che potrebbero però mettervi al sicuro da tentativi di intrusione o bloccare sul nascere attacchi DDoS o DoS permettendovi di dormire dei sonni relativamente tranquilli; "relativamente" perché non c'è santo che tenga, se qualcuno vi prende di mira prima o poi vi "scagazzerà" il cloud. Con un minimo di buone pratiche le possibilità che ciò accada saranno abbastanza basse che, se ciò succedesse, vi sentireste degli "sfigati" e non  "incoscienti". Continua a leggere

Un Raspberry per un Cloud... - Parte Software

cloud in reteTerminata la realizzazione fisica del cloud si passa alla configurazione di tutti i programmi ed i servizi necessari al suo funzionamento; in questo tutorial mi occuperò di impostare la connessione del RasPI, formattare e partizionare l'hard disk oltre ad installare e configurare tutti i programmi necessari ad usare il cloud da qualsiasi punto del mondo vi troviate... Continua a leggere

Un Raspberry per un Cloud... - Parte Hardware

racl8Tre mesi fa, cominciando a scrivere la tesi, sono entrato nell'universo degli iper-ansiosi di perdere tutti i file... ciò ha implicato cominciare a salvare i file ogni 20 minuti sul pc, su un hard disk esterno e su Dropbox ormai quasi pieno. Quindi ho pensato: e se non bastasse? Se un giorno mi rubassero il portatile, l'hard disk si bruciasse e mi hakerassero l'account su Dropbox? Una circostanza particolarmente sfigata, quasi apocalittica, ma che mi ha fatto sentire la necessità di avere un Cloud a casa mia... Unico problema: tra un impegno e l'altro ho finito di assemblarlo il giorno dopo aver terminato la tesi.. 😥   Forse qualcuno sarà più fortunato di me e ci metterà di meno... Continua a leggere

Una dolce attesa... Calendario dell'avvento

calendario dell'avvento terminatoAnche se con il solito ritardo... un post dedicato al periodo più bello dell'anno: ovviamente il Natale! E visto che, come insegna "Il sabato del villaggio", la parte più bella è l'attesa,  non c'è miglior modo di trascorrere questo periodo dell'anno che addobbando gli ultimi angoli liberi della casa. Se poi l'addobbo è il calendario dell'avvento, che addolcirà 25 mattine in cui si ha voglia solamente di stare sotto il piumino, ancora meglio! E se poi passi il tempo a realizzare il calendario con l'architetto che ami di più al mondo (che per la cronaca non sono né Piano né quel delinquente di Le Corbusier ma la mia ragazza) ancora meglio! Se infine i sottoprodotti della realizzazione sono commestibili... Direi che l'idea è davvero ottima!

Continua a leggere