Effetto termografia con GIMP

termografia caneAvendo bisogno di una nuova testata per il blog, ho cercato per giorni quale effetto applicare ad un'immagine su GIMP per renderla simile ad una termografia. Purtoppo non ho avuto molta fortuna: al massimo si parlava di applicare l'effetto predator che, a mio modestissimo parere, è molto differente da ciò che ci si aspetta pensando alle immagini ottenute con una termocamera. Così, dopo aver smanettato un po' con GIMP, ho trovato come fare: si tratta semplicemente di applicare una mappa gradiente all'immagine. I passaggi sono semplicissimi:

effetto termografia su GIMP

Il punto di partenza: la solita foto del solito Raspberry 🙂

effetto termografia su GIMP

Nel menù Livelli - Gradienti, si clicca in basso su "Crea un  nuovo Gradiente". Si aprirà una finestra con il gradiente di partenza, in genere bianco - nero

Un gradiente ha un colore di partenza ed uno di arrivo. Una termografia è invece una scala di colori che parte dal blu, passa ai viola, rosso, giallo ed ha il bianco come estremo destro.

effetto termografia con GIMP

Un clic con il tasto destro, e poi su "Dividi il segmento uniformemente": nella finestra che si aprirà selezioniamo 3 (escludo il blu per semplificare, quindi: da viola a rosso, da rosso a giallo e da giallo a bianco)

grte4

Ecco i 3 segmenti in cui è stato diviso il gradiente bianco nero predefinito

Si tratta ora di selezionare i colori agli estremi per ognuno dei 3 segmenti:

Un gradiente ha un colore di partenza ed uno di arrivo. Una termografia ha invece una scala di blu, viola, rosso, giallo e biaEffetto termografia con gimp

Si seleziona il primo segmento (cliccando tra i primi 2 cursori neri); quindi un clic con il destro e si seleziona l'opzione "colore del capo sinistro".

Nella finestra che si aprirà sceglieremo un viola scuro (come già detto bisognerebbe aggiungere un segmento e partire dal blu, cosa che non ho fatto nel tutorial). Noteremo che ora il gradiente è viola bianco! Di nuovo clic ma sull'opzione "colore del capo destro", quindi selezioniamo il rosso, ed ecco il risultato:

Effetto termografia con GIMP

Il primo segmento ottenuto: viola scuro - rosso

Effetto termografia con GIMP

Ora si fa lo stesso per il secondo segmento, cambiando solo i colori: si imposta l'estremo sinistro di rosso e quello destro di giallo

Si impostano i colori per tutti e 3 i segmenti, ed il risultato è il seguente:

Effetto termografia con GIMPOra è possibile migliorare il gradiente: ad esempio aumentando la quantità di toni viola rispetto ai gialli:

Effetto termografia con GIMP

Per farlo basta regolare i cursori sotto il gradiente, allargando o restringendo le aree delle diverse sezioni, e quindi la porzione dei colori nel gradiente. Poi un clic sull'icona di salvataggio del gradiente!

Per migliorare l'effetto finale (evitando che la foto sembri una patina di rosso con qualche macchia di viola e giallo) bisogna aumentare il contrasto dell'immagine (non è necessario per tutte le immagini, l'ideale è fare qualche prova!)

Effetto termografia con GIMP

La foto a contrasto aumentato: decisamente meglio!

Effetto termografia con GIMP

Il momento clou! Dal menù "Colori" si sceglie l'opzione "mappa" -> "Mappa gradiente"

Effetto termografia con GIMP

Ecco la finta termografia del Raspberry!

Non male come prima termografia! Se poi avessi aggiunto al gradiente il segmento blu - viola, il risultato sarebbe stato simile a questo:

Effetto termografia su GIMP

Gradiente blu, viola, rosso, giallo e bianco

E' chiaro che non si ottiene una vera e propria termografia, ma una foto in cui le parti più luminose sembrano quelle calde, mentre le più scure sembrano le parti fredde del soggetto; innegabili però che la foto sia affascinante 🙂