Realizzare un Geofono: Parte 1 - Un modello

geofonoIl geofono è uno strumento utilizzato per rilevare onde sismiche ma non solo; nel casi lo si utilizzi come sensore sismico, ha il pregio di essere decisamente più compatto di un sismografo a pendolo (ne avevo realizzato una qualche anno fa', ma l'avevo presto fatto sparire proprio per il suo ingombro). Mentre però la realizzazione home-made di un sismografo è piuttosto diffusa, molte meno informazioni si trovano sui geofoni, e solo qualche costruzione, tutte con altoparlanti di recupero, e non consideranti neppure la frequenza di lavoro del geofono. Ultimamente mi è venuta voglia di realizzarne qualcuno, ma volendo ottenere uno strumento magari non professionale, ma almeno oscillante alla frequenza da me voluta, ho seguito un approccio più scientifico che artigianale: ho cominciato ricavandone il modello descrittivo... Continua a leggere

Sensori esotici - Fuoco, ionizzazione e Kanthal

sensori in kanthalDottor House ha detto in qualche puntata "ma che senso ha vivere senza curiosità? ". E non ho potuto che dargli ragione, quando l'altro giorno ho trovato sulla scrivania due strani oggetti, gentilmente lasciati dal caldaista dopo un controllo. Due cilindri ceramici con un filo rigido passante ripiegato quasi a formare un becco. Il tutto inserito in un piastrina di supporto avvitabile. Per fortuna mi era stata lasciata anche la confezione che recava la scritta "electr. flame sens gas valve". Rapida ricerca è ho scoperto a cosa servono e come funzionano questi bizzarri oggetti: non sono altro che rivelatori di fiamma a ionizzazione; realizati con un cilindro di ceramica vetrificata ed un conduttore in Kanthal (materiale particolarmente resistente ad alte temperature e ossidazione). Continua a leggere